I migliori cartoni non erano su Bim Bum Bam

In questi giorni è esplosa la moda del profilo con foto del cartoon preferito grazie alla campagna atta al sostegno dei diritti dell'infanzia (se volete saperne di più leggete qui).

La breve e neanche tanto geniale riflessione che mi è sorta spontanea, vedendo i miei contatti, è stata che molti dei cartoni animati nelle foto dei profili non andavano in onda su Bim Bum Bam e Italia 1 (che deteneva in pratica il monopolio) ma su reti private minori che trasmettevano cartoni animati meno politically correct come, Ransie la strega, Lamù, Devilman etc.

Galaxy Express 991 era tra i miei preferiti ad esempio




Sul perché determinati cartoni non siano mai stati trasmessi su Italia 1 ho le mie tesi (ovvie per chi mi conosce :D).

Ringraziamo quindi il pluralismo televisivo, seppur di reti televisive nascoste nell'etere e neanche così scontato, se abbiamo potuto condividere una moltitudine di cartoni animati differenti e fortunatamente, non tutti smielati come quelli di Bim Bum Bam :D

Un altro dato interessante, dal punto di vista più sociologico, è stato notare come un network fatto di ecosistemi separati tra loro (gruppi o grappoli di amici) si sia trasformato in un tutt'uno data la trasversalità di questo messaggio.

Segno che quando si toccano determinati tasti emozionali soprattutto legati all'infanzia, durante la quale l'universo simbolico è pressoché legato ai cartoni animati e poca altra roba, la viralità del messaggio non ha medicina che tenga.

3 commenti:

Marco Grande Arbitro ha detto...

Italia 1 è sotto mano del MOige, e tutto quello che si prende si censura....
Il problema che mediaset ha i soldi: e prende il meglio!

Anonimo ha detto...

Se l'avessero detto subito che era una stronzata di pseudo-sensibilizzazione non avrei partecipato sinceramente.

Facebook è per le minchiate, per le cose serie si fa altro. Mo ci sara' qualche idiota altoposizionato che si vantera' pure "del risultato ottenuto"...ma annassero a fass'incula' dal senegalese co l'aids di cui a qualche giorno fa va'.

Enrico

cybergerac ha detto...

sinceramente ho colto il solo aspetto ludico e mi sono disinteressato completamente della settimana dell'infanzia.

L'idea era buona ma il messaggio non l'ho recepito per niente. E manco ne ho visto grandi tracce in giro.