Guerra preventiva e giustificativa

Come l'11 settembre giustificò l'attacco in Iraq, ho la sensazione che questi attentati "sventati" degli ultimi giorni potrebbero creare l'humus per nuovi attacchi chissà dove (Iran? Afghanistan? Pakistan?) Siccome al mondo esistono dei guerrafondai conclamati (gente del governo Bush e lui stesso) e dei teorici-strateghi della tensione, mi sale il dubbio che alcune cose possano essere state create ad arte. Mi suona strano che dopo un attentato come l'11 settembre si prepari un altro attentato della stessa portata. Dico questo perchè l'attenzione è talmente alta intorno a queste situazioni che bisognerebbe essere dei matti per organizzare una cosa simile o addirittura più grande. Qualcuno penserà: sempre il solito complottista! Puoddarsi ma io la penso così.
Si parla addirittura di una dozzina di aerei da far esplodere, bisognerebbe essere dei fessi per pensare ad una cosa del genere. Almeno io se fossi un terrorista penserei a vie alternative ad un aereo che è la prima cosa che è stata messa sotto controllo dopo l'11 settembre. Detto ciò ognuno può pensare a quello che vuole ma questi sono i fatti.


Technorati Tags:, , , , ,
Generated By Technorati Tag Generator

Nessun commento: